Butt

Hans Butt, il portiere che segnava sempre contro la Juventus

Calcio Europeo I Personaggi PSS Slider

Nella storia del calcio sono diversi i portieri che si sono distinti per aver segnato un buon numero di gol, partendo da René Higuita fino ad arrivare a Rogerio Ceni, leggende sudamericane. Il portiere che detiene il record di gol segnati – tutti su rigore – nei 5 maggiori campionati europei è il meno noto Hans-Jörg Butt – portiere, tra le altre, di Amburgo, Bayer Leverkusen e Bayern Monaco –, autore di 26 reti in Bundesliga.

Butt detiene però un altro record importante: è il portiere ad aver segnato più gol nella storia della Champions League, tre. Questo record ha una particolarità che lo rende ancora più unico e curioso: i tre gol li ha segnati tutti alla stessa squadra, la Juventus, e tutti e tre giocando per una squadra diversa.

Il primo lo segnò ad Edwin van der Sar durante la fase a gironi della Champions League 2000/2001, con la maglia dell’Amburgo, in una partita finita con un pirotecnico 4-4 – il suo fu il gol del 3-3 al settantaduesimo minuto, gli altri gol vennero segnati da Yeboah, Mahdavikia e Kovač da una parte; Tudor e una tripletta di Inzaghi dall’altra.

L’anno successivo passò al Leverkusen e arrivò in finale di Champions League contro il Real Madrid, nella quale ebbe l’onore di subire uno dei gol più belli della storia del calcio da Zinédine Zidane. E proprio con la casacca del Bayer Leverkusen arrivò il secondo gol alla Juventus, e lo segnò questa volta a Gianluigi Buffon, sempre durante la fase a gironi, in una sconfitta per 3-1 – suo il gol di apertura del match, gli altri vennero realizzati da Brdaric e Babić da una parte; Tudor dall’altra – che eliminò i bianconeri dalla competizione.

L’ultimo gol ai torinesi lo realizzò nella stagione 2009/2010, con la maglia del Bayern Monaco, sempre ai gironi, nel rocambolesco 1-4 dell’Olimpico di Torino – suo il gol dell’1-1 dopo il vantaggio della Juve con Trezeguet, successivamente arrivarono i gol di Olić, Gómez e Tymoščuk – che eliminò ancora una volta la Juve, costretta a “retrocedere” in Europa League.

Tre gol, tutti e tre pesanti e tutti e tre a colpire il medesimo bersaglio. Un vero e proprio incubo per i bianconeri, un sogno per Butt, che lo consacra come uno dei migliori portieri goleador della storia del calcio.


Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter