Gonzalo Higuaín

Gonzalo Higuaín, fragilità e cattiveria

Fragilità e cattiveria. Sono probabilmente queste le parole che descrivono in maniera migliore Gonzalo Higuaín, più di qualsiasi caratteristica calcistica, i suoi più grandi pregi e difetti temperamentali. Figlio d’arte di Jorge Pipa Higuaín, da cui riprende il soprannome, Pipita, Gonzalo è un lottatore: ha una cattiveria particolare, non è la cattiveria da strada dell’Apache Tévez, ma una […]

Continua a leggere

È stata la mano di Dio

«Con la mano, quello lì ha segnato con la mano. Ha vendicato il grande Popolo Argentino vessato dall’ignobile aggressione imperialista alle Malvinas. È un genio, è un atto politico, è la rivoluzione. Li ha umiliati, capisci?», con queste parole zio Alfredo, uno dei personaggi di ‘È stata la mano di Dio‘, commenta con Fabio, protagonista […]

Continua a leggere
Agüero

La rivoluzione di Sergio Agüero

«In una rivoluzione, come in un racconto, la parte più difficile è quella di inventare un finale»: il filosofo dell’Ottocento Alexis de Tocqueville ci aveva avvertito della sorte di Sergio Agüero, in qualche modo. La grande rivoluzione agueriana e il cammino dell’attaccante argentino, quanto mai più vicino all’utopia, si infrangono sul Chelsea di Thomas Tuchel […]

Continua a leggere
Kaio Jorge

Il potenziale di Kaio Jorge

Il calciomercato estivo del 2021, a causa delle problematiche economiche portate dalla pandemia, è stato per la Juventus poco movimentato rispetto alle sessioni di mercato scoppiettanti alle quali la società torinese ci ha abituato nell’ultimo decennio. Il colpo principale, molto chiacchierato, è stato quello del centrocampista campione d’Europa in carica Manuel Locatelli, arrivato dal Sassuolo […]

Continua a leggere