film serie calcio

I migliori film e le migliori serie TV sul calcio

Curiosità Slider


Mean Machine (2001)

Danny Meehan, interpretato da Vinnie Jones, è un ex calciatore passato dall’essere amato all’essere odiato dal pubblico inglese, a causa di una combina in una partita con la maglia dell’Inghilterra. Quando viene arrestato per guida in stato d’ebrezza e conseguentemente arrestato, si ritrova, tra varie difficoltà, ad allenare la squadra dei detenuti per disputate il più classico dei match cinematografici: guardie contro carcerati. Anche tecnicamente Mean Machine non è malissimo, peccato soprattutto per alcune transizioni che sembrano fatte con Windows Movie Maker. Inoltre, il film presenta un giovane Jason Statham nei panni del Monaco, il più pericoloso e indirettamente divertente dei detenuti.


Shaolin Soccer (2001)

Perla assoluta del trash cinematografico. In maniera deplorevole Hung distrugge la carriera calcistica e la vita di Fong, che dopo molti anni ha voglia di riscatto e di costruire una squadra, ad aiutarlo in questo sogno sarà Schizzo, che insieme ai suoi fratelli maestri di kung-fu mette su una squadra tanto folle quanto forte, basata sulle tecniche Shaolin. Il film è pieno di citazioni e molte scene sono basate sugli effetti speciali che, considerando che sono passati vent’anni, non sono per niente male, quelli invecchiati peggio, al massimo, alimentano la risata. Se tutto questo non bastasse vi diciamo che la versione italiana di Shaolin Soccer differisce parecchio dall’originale, perché inserisce totalmente a caso dialetti italiani – romanesco, napoletano, sardo, toscano, milanese, siciliano, ecc. – ai personaggi di contorno – tutti esteticamente orientali – e a doppiare i personaggi principali ci sono invece calciatori che all’epoca militavano alla Roma o alla Lazio, tra cui Damiano Tommasi, Siniša Mihajlović, Marco Delvecchio e Angelo Peruzzi.


Goal! (2005)

Un ragazzo messicano di umili origini, Santiago Muñez, arrivato illegalmente negli Stati Uniti, viene osservato casualmente durante una partita amatoriale da un ex talent scout, che grazie ai suoi contatti riesce a procuragli un provino con il Newcastle United, da quel momento il film racconta la traversata storia del ragazzo, che si affaccia repentinamente al professionismo e alla Premier League. Goal! mostra con una qualità mai vista prima in film calcistico alcune partite di Premier League, e vede nel proprio cast la presenza di tantissime star del calcio inglese e mondiale dell’epoca, tra i quali Raúl González Blanco, Alan Shearer, Frank Lampard, Steven Gerrard, Zinédine Zidane e David Beckham. Molto meno memorabili, invece, sia il primo che il secondo sequel.


Hooligans (2005)

Matt Buckner è uno studente americano ad Harvard che viene espulso dall’università dopo essere stato incastrato dal suo compagno di stanza. Per questo motivo decide di andare a Londra dalla sorella, dove conosce il football e soprattutto il mondo degli hooligans e delle firm, in particolare quella del West Ham United, guidata da Pete Dunham, del quale diventa amico. Hooligans racconta il mondo violento degli ultras inglesi, una realtà che, c’è da dirlo, quando è stato girato il film si stava già affievolendo, e che aveva visto il proprio picco una ventina di anni prima, ma resta piacevole la visione e interessante la storia dei protagonisti, interpretati molto bene da Elijah Wood e Charlie Hunnam.


Maradona by Kusturica (2008)

Diego Armando Maradona, uno dei più grandi calciatori di tutti i tempi, raccontato dall’interessante prospettiva di Emir Kusturica, che ne mostra gli aspetti della vita meno legati al campo e più a quello che c’è stato fuori. Partendo dall’infanzia, passando per le chiare ed evidenti idee politiche del fenomeno e arrivando al problema con la cocaina. Un ritratto imperdibile dell’asso argentino.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter