giocatori Mondiali

Dieci leggende che hanno solo sfiorato il Mondiale

Curiosità Slider


Eusébio

Passando agli anni Sessanta, chi non può mancare è certamente uno dei giocatori più forti dell’epoca: il portoghese Eusébio. I lusitani hanno potuto schierare il benfiquista soltanto per il Mondiale inglese del 1966, il primo in assoluto al quale hanno preso parte.

Il torneo di Eusébio, Pallone d’Oro in carica, fu praticamente perfetto, contrassegnato dalla partecipazione attiva alla rete in tutte le gare, e dalla conquista del titolo di marcatore della competizione con 9 gol. Soltanto i padroni di casa e futuri campioni dell’Inghilterra, in semifinale, riuscirono a fermare lo strapotere della Pantera Nera, capace comunque di accorciare il risultato dal dischetto. Un altro rigore, messo alle spalle del capitano dell’URSS Yashin, permette al nativo di Maputo e ai suoi di conquistare la medaglia di bronzo, ancora oggi miglior risultato di sempre del Portogallo.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter