rivelazioni Serie A

Le 7 migliori rivelazioni di questa Serie A

AAo Analisi Calcio Italiano Slider


Le migliori rivelazioni della Serie A – Kim Min-jae

Gli highlights della prima parte di stagione del sudcoreano

Se sostituire Insigne non era semplice, un compito ancor più proibitivo, ai limiti dell’impossibile, sembrava quello di trovare un difensore che avrebbe preso il posto di Koulibaly. Anche in questo caso, De Laurentiis e Giuntoli non hanno acquistato un top player affermato. Al contrario, all’ombra del Vesuvio è arrivato Kim, un difensore sudcoreano proveniente dal Fenerbahçe, tra i mugugni di una parte della tifoseria napoletana. Anche stavolta, è la società ad avere ragione, perché il classe 1996 si è dimostrato fin da subito solido, affidabile e valido anche in fase di costruzione. Ad oggi il suo unico black out è quello degli ultimi minuti contro l’Udinese, che non cancella un inizio di stagione ai limiti della perfezione, tanto in campionato, quanto in Champions League. Quasi sempre corretto nei suoi interventi – gli sono state comminate solo due ammonizioni – nonostante la sua esplosività, in alcuni frangenti ha ricordato proprio il suo predecessore, anche se ovviamente Kim dovrà essere ancora valutato nell’ambito di una stagione intera. Riesce a farsi valere anche nell’area avversaria sui calci piazzati, dove ha già messo a segno due gol, uno contro il Monza e uno pesantissimo all’Olimpico contro la Lazio, che ha dato il via alla rimonta che poi sarebbe valsa la prima delle undici vittorie consecutive del Napoli.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter