3-4-2-1

Il 3-4-2-1 e l’importanza del regista mobile

«Dev’essere l’allenatore ad adattarsi alle caratteristiche dei giocatori a disposizione, oppure un buon allenatore riesce a plasmare la rosa a seconda delle sue idee?», questa domanda è probabilmente tra le più gettonate nel panorama calcistico quantomeno italiano, spesso utilizzata quando una guida tecnica viene messa in discussione, o anche per esaltare un particolare momento di […]

Continua a leggere
Mkhitaryan

Henrikh Mkhitaryan, giocare con la testa

Sguardo serio, sorriso sincero, occhi pensierosi, carattere timido. Il tutto contenuto in un fisico né naturalmente straordinario come quello di Ibrahimović né incredibilmente prestante come quello di Cristiano Ronaldo. Non è rapidissimo, ma in pochi riescono a contenerlo; non è appariscente, ma tecnicamente è sempre superlativo; non è un rapace d’area di rigore, ma segna […]

Continua a leggere