Giappone

Cosa aspettarsi dal Giappone a Qatar 2022?

Lo scorso 24 marzo, con una doppietta di Kaoru Mitoma, talentino del Brighton in prestito all’Union Saint-Gilloise, il Giappone ha battuto l’Australia a Sydney nei minuti finali, qualificandosi matematicamente per la settima edizione consecutiva ai Mondiali di calcio. La conquista di Qatar 2022 Nonostante un avvio poco incoraggiante, la compagine allenata da Hajime Moriyasu è riuscita a […]

Continua a leggere
Federico Chiesa

Federico Chiesa rende i sogni vividi

Le ultime stagioni della Juventus sono state a dir poco problematiche: il rendimento e i risultati negativi sono solo la punta dell’iceberg del disastro bianconero, che vede tutti responsabili tra giocatori, allenatori e dirigenti. Tuttavia, nel marasma generale che ancora oggi è la Vecchia Signora, Federico Chiesa rappresenta uno dei pochi punti di riferimento e […]

Continua a leggere
Casemiro

Casemiro, fenomeno nell’ombra dei fenomeni

Dovendo scegliere una squadra iconica nella storia del calcio per blasone, trofei e calciatori, quale scegliereste? Sicuramente non mancano le opzioni, eppure è molto probabile che in parecchi opterebbero per il Real Madrid di Zinédine Zidane, l’unica squadra capace di vincere tre Champions League consecutivamente dalla nuova denominazione, datata 1993/1994. E pensando a quella squadra, […]

Continua a leggere
Salvatore Esposito

Salvatore Esposito, dalla Nazionale alla fascia da capitano della SPAL

È l’11 giugno 2022, Italia e Inghilterra si ritrovano faccia a faccia per la prima volta dopo la finale europea avvenuta esattamente undici mesi prima. Sembra però che sia passata un’era geologica, soprattutto per l’Italia, che dopo il successo continentale ha mancato di nuovo la qualificazione al Mondiale. Proprio nell’ottica di una nuova ripartenza azzurra, […]

Continua a leggere
Gonzalo Higuaín

Gonzalo Higuaín, fragilità e cattiveria

Fragilità e cattiveria: sono probabilmente queste le parole che descrivono in maniera migliore Gonzalo Higuaín. Più di qualsiasi caratteristica calcistica, i suoi più grandi pregi e difetti temperamentali. Figlio d’arte di Jorge Pipa Higuaín, da cui riprende il soprannome, Pipita, Gonzalo è un lottatore. Ha una cattiveria particolare, non è la cattiveria da strada dell’Apache Tévez, ma […]

Continua a leggere
Albiol

Raúl Albiol, leader silenzioso

Quando pensiamo al Napoli di Maurizio Sarri sono tante le immagini che ci vengono in mente. Dai gol di Higuaín e Mertens, agli stacchi perentori di Koulibaly, passando per la regia di Jorginho e le invenzioni di Hamšík. C’era però un altro giocatore di importanza capitale in quegli schemi, che quasi mai rubava l’occhio, ma […]

Continua a leggere