acquisti più costosi calcio

I 10 acquisti più costosi della storia del calcio

Curiosità Slider

Nel calcio moderno i valori di mercato dei giocatori sono sempre più alti e così la classifica dei 10 acquisti più costosi della storia fanno riferimento a transazioni effettuate negli ultimi sette anni, con un picco massimo registrato nelle recenti tre sessioni di mercato estive. Andiamo a scoprire insieme la classifica dei 10 acquisti più costosi della storia del calcio.


10. Eden Hazard (Chelsea ⇢ Real Madrid)
acquisti più costosi calcio

Eden Hazard, ala sinistra belga del Real Madrid, è passato in questa stagione, all’età di 28 anni, dal Chelsea al Real Madrid per 100 milioni di euro.

Il posto più basso nella classifica degli acquisti più costosi della storia del calcio lo occupa Eden Hazard, il quale arrivo a Madrid al momento non è stato dei più rosei, anzi, l’ex Chelsea ha avuto problemi di forma fisica e ha pagato alcuni infortuni. Tuttavia, il folletto di La Louvière non ha bisogno di particolari presentazioni: col suo baricentro basso ha un’arte nel dribblare seconda a nessuno e tra Lille e Chelsea ha gonfiato la rete in 160 occasioni. Mica male per uno che di mestiere non farebbe il bomber.

9. Gareth Bale (Tottenham ⇢ Real Madrid)
acquisti più costosi calcio

Gareth Bale, ala destra gallese del Real Madrid, è passato nella stagione 2013/2014, all’età di 24 anni, dal Tottenham al Real Madrid per 101 milioni di euro, diventando in quel momento il calciatore più costoso di sempre.

Malgrado i vari infortuni che hanno costellato la permanenza di Bale nel Real Madrid, il gallese ha lasciato un’impronta fondamentale nelle recenti campagne europee dei Blancos, dando il suo contributo per la conquista di ben 4 Champions League. In particolare nel 2014 in finale contro l’Atlético Madrid ha siglato il liberatorio gol del 2-1 nei supplementari e nel 2018 è stato il dominatore della finalissima di Kiev contro il Liverpool, siglando una doppietta.

8. Paul Pogba (Juventus ⇢ Manchester United)
acquisti più costosi calcio

Paul Pogba, centrocampista centrale francese del Manchester United, passò nella stagione 2016/2017, all’età di 23 anni, dalla Juventus al Manchester United per 105 milioni di euro.

Pogba è stato un acquisto molto chiacchierato non solo per la cifra stratosferica scucita dal Manchester United, ma anche perché i Diavoli Rossi d’Inghilterra ripresero il francese dopo averlo scaricato nel 2012 senza rimorso alcuno. In questo modo la Juventus ha conseguito una plusvalenza record, anche se la Vecchia Signora sta sentendo la sua mancanza. Tuttavia, c’è da dire che il rendimento del “Pogba-bis” allo United sta vivendo di up and down, con il numero 6 francese che ha dato il meglio con la maglia della propria Nazionale, con la quale nel 2018 ha alzato al cielo la Coppa del Mondo.

7. Cristiano Ronaldo (Real Madrid ⇢ Juventus)
acquisti più costosi calcio

Cristiano Ronaldo, ala sinistra portoghese della Juventus, passò nella stagione 2018/2019, all’età di 33 anni, dal Real Madrid alla Juventus per 117 milioni di euro.

CR7 è il calciatore più pagato nella storia della Juventus e della Serie A. Il portoghese vincitore di 5 Palloni d’Oro, di 5 Champions League, di un Europeo in maglia lusitana e di altre decine di trofei di squadra e individuali, è sbarcato a Torino sponda Juve portando nel bagaglio centinaia di gol e una fama incredibile. L’obiettivo del robot Cristiano Ronaldo è quello di conquistare la Coppa dalle grandi orecchie anche in maglia juventina.


6. Antoine Griezmann (Atlético Madrid ⇢ Barcellona)

Antoine Griezmann, ala sinistra francese del Barcellona, è passato in questa stagione, all’età di 28 anni, dall’Atlético Madrid al Barcellona per 130 milioni di euro.

Le Petit Diable è passato al Barcellona per provare, insieme a Messi e compagni, ad alzare quella Champions League che ha solo sfiorato con i colchoneros nel 2016, quando l’Atlético perse amaramente ai rigori in finale contro i cugini del Real. Non ha ancora trovato il rendimento che da lui ci si aspettava ad inizio stagione, ma tutti sappiamo che dal punto di vista calcistico Griezmann appartiene all’empireo dei calciatori in attività per talento puro.

5. Ousmane Dembélé (Borussia Dortmund ⇢ Barcellona)
acquisti più costosi calcio

Ousmane Dembélé, ala destra francese del Barcellona, passò nella stagione 2017/2018, all’età di 20 anni, dal Borussia Dortmund al Barcellona per 125 milioni di euro.

Precauzioni per l’uso: acquisire un giovincello dalla vocazione calcistica limpida e pronto a sfondare ad altissimi livelli, anche se ha disputato una sola fantastica annata, senza conoscere realmente la sua effettiva continuità su palcoscenici planetari a lungo termine. Ecco, pensate che il Barcellona con Ousmane Dembélé ha corso il rischio e dopo circa tre anni dal suo arrivo possiamo affermare che si è incredibilmente scottato. In questo caso, per il francese nato nel 1997 e campione del mondo con la Francia nel 2018, a fare da benzina c’è pure la sfortuna: da quando è arrivato in Catalogna ha subito gravi infortuni che ne hanno letteralmente bloccato il volo verso l’affermazione di un talento cristallino, anche se strapagato. Aggiungeteci alcuni rumors che avrebbero descritto Dembélé come un atleta non così dedito alla professionalità e la frittata è fatta. Probabilmente è, al momento, il peggiore tra gli acquisti più costosi della storia del calcio, ma è ancora giovane e ha tutto il tempo per riscattarsi.

4. João Félix (Benfica ⇢ Atlético Madrid)

João Félix, seconda punta portoghese dell’Atlético Madrid, è passato in questa stagione, all’età di 19 anni, dal Benfica all’Atlético Madrid per 126 milioni di euro.

Precauzioni per l’uso: rileggete ciò che è stato scritto poc’anzi per Dembélé, consapevoli che João Félix ha svolto un’unica meravigliosa stagione a quote eccelse, ed è nato nel novembre del ’99. Ma per quanto riguarda il resto, dovesse confermare le sconfinate potenzialità che Madre Natura gli ha consegnato, può tranquillamente occupare nei prossimi dieci anni il podio dei tre giocatori più performanti del mondo. Il portoghese in campo può giostrare senza alcun tipo di problema in tutti i ruoli dell’attacco e della trequarti, ha palesato di possedere le stimmate del fuoriclasse nato e all’Atlético vuole imporsi come la next big thing del calcio mondiale.


3. Philippe Coutinho (Liverpool ⇢ Barcellona)

Philippe Coutinho, trequartista brasiliano del Bayern Monaco, passò nella stagione 2017/2018, all’età di 25 anni, dal Liverpool al Barcellona per 145 milioni di euro.

Il Barcellona ha acquistato Coutinho perché voleva aggiungere nella sua faretra, già colma di dardi infuocati come Messi e Suárez, una nuova lussuosa freccia, dal momento che nelle annate precedenti ai Reds l’ex Inter aveva dimostrato di possedere colpi geniali, un funambolo come pochi nel pianeta terracqueo. Ma con tutta sincerità, i momenti in cui Coutinho al Barcellona ha fatto intravedere il suo talento smisurato sono stati veramente pochi.

2. Kylian Mbappé (Monaco ⇢ Paris Saint-Germain)
acquisti più costosi calcio

Kylian Mbappé, punta francese del Paris Saint-Germain, passò nella stagione 2018/2019, all’età di 19 anni, dal Monaco al Paris Saint-Germain per 145 milioni di euro.

Esploso in tutto il suo giovane splendore in un’annata mostruosa, con 6 gol in Champions League alla prima vera esperienza importante, e già campione del mondo con la Nazionale transalpina, Mbappé sembra non sentire minimamente la pressione riposta sulle sue spalle. Il nativo di Bondy è un mix fra capacità realizzative da bomber vero, velocità supersonica e fisicità debordante. Di questo passo è pronto a dominare la scena elitaria del calcio per anni, anche se in realtà lo sta già facendo.

1. Neymar (Barcellona ⇢ Paris Saint-Germain)
acquisti più costosi calcio

Neymar, ala sinistra brasiliana del Paris Saint-Germain, passò nella stagione 2017/2018, all’età di 25 anni, dal Barcellona al Paris Saint-Germain per 222 milioni di euro, diventando il calciatore più costoso della storia del calcio.

Il primo posto nella classifica degli acquisti più costosi della storia del calcio se lo aggiudica Neymar, con una trattativa che fece scalpore e che vide anche il brasiliano stipulare un contratto da 36 milioni di euro lordi all’anno. O’Ney, con riferimento alle sue prestazioni sui prati di gioco, è una gioia per gli occhi, un inno alla bellezza per come sa trattare la palla. Forse il più forte al mondo dopo Ronaldo e Messi, ma vuoi per infortuni, vuoi perché ha vinto tutto solo quando era al Barcellona con la Pulce, ad oggi Neymar non ha ancora superato quello step che lo renderebbe il numero uno del pianeta, anzi, sembra un po’ regredito in questi anni, nei quali cercava protagonismo assoluto al PSG ma in campo europeo non ha mai trovato le gioie e le prestazioni che aveva regalato a sé stesso e agli amanti del calcio in passato.



Tutte le statistiche presenti nell’articolo sono fornite dal sito Transfermarkt.com

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter