acquisti più costosi Premier League

Fonte immagine: Ardfern, via Wikimedia Commons | CC BY-SA 4.0 International

Gli acquisti più costosi della storia di ogni squadra di Premier League

Curiosità Slider

La Premier League, come risaputo, è un torneo ricco. La differente distribuzione delle risorse da parte della FA ai club, rispetto agli altri principali campionati, permette ad ogni squadra di poter operare sul mercato con un buon potere d’acquisto e di regalarsi ogni tanto un vero e proprio colpaccio. Ma quali sono effettivamente gli acquisti storicamente più costosi operati dalle squadre della Premier League?


Acquisti più costosi della Premier League: Arsenal

L’acquisto più oneroso all’ombra dell’Emirates Stadium è quello del francese Nicolas Pépé, prelevato dal Lille nell’estate del 2019 per la bellezza di 80 milioni di euro. A completamento del podio troviamo gli altri due attuali attaccanti dei Gunners, entrambi acquistati per la stagione 2017/2018: Pierre-Emerick Aubameyang, costato circa 64 milioni di euro, e Alexandre Lacazette, pagato 53 milioni di euro.

La dirigenza dell’Arsenal cerca ormai da tempo di riportare il club ai livelli dei primi anni 2000, ma si ritrova spesso a fare i conti con dei risultati piuttosto deludenti. Al duo Lacazette-Aubameyang, tuttavia, si può imputare ben poco: 111 gol in due dal loro arrivo non sono certo pochi. Pépé, invece, sembra si stia riprendendo, dopo le incertezze di una prima stagione con la maglia dei londinesi, piuttosto sottotono. Le sue capacità sono indiscutibili, ma in considerazione anche della giovane età, solo il tempo potrà rendere palese se si sia trattato di un buon colpo, oppure no.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter