acquisti costosi Serie A

Fonte immagine: Pubblico dominio

Gli acquisti più costosi della storia di ogni squadra di Serie A

Curiosità Slider


Acquisti più costosi della Serie A: Hellas Verona

L’acquisto più costoso nella storia dell’Hellas Verona è Juan Iturbe, arrivato nella stagione 2013/2014 dal Porto e pagato 15 milioni di euro. Al secondo posto troviamo con 7 milioni Mauro Camoranesi, arrivato nella stagione 2000/2001 dal Cruz Azul, e al terzo con 6 milioni Antonín Barák, arrivato dall’Udinese nella scorsa stagione.

In quei nove mesi a cavallo fra la fine del 2013 e la prima parte del 2014 Iturbe, nella città di Romeo e Giulietta, sbalordì tutti, mettendo in luce un binomio di fisicità e tecnica che raramente si riscontra in un giocatore di appena 20 anni. Ma ad oggi quanto ammirato in maglia scaligera resta uno dei più affascinanti fuochi di paglia degli ultimi anni di Serie A, poiché Iturbe nell’estate del 2014 approdò alla Roma, dove non si è rivelato all’altezza delle aspettative. Chi invece ha mantenuto le promesse è Camoranesi, che dopo l’esperienza in quel di Verona è passato alla Juventus, ma soprattutto ha vinto con l’Italia il suo ultimo Mondiale, quello del 2006. L’unico giocatore dei tre ancora all’Hellas è Antonín Barák, che dopo gli alti e bassi con l’Udinese si è imposto come pedina fondamentale dello scacchiere di Jurić, realizzando anche 7 gol.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter