acquisti più costosi Serie A

I 10 acquisti più costosi della storia della Serie A

Calcio Italiano Curiosità Slider

Anno dopo anno aumentano i prezzi dei cartellini dei calciatori, e di conseguenza anno dopo anno si aggiorna la classifica degli acquisti più costosi della storia della Serie A. In questa sessione di mercato ci sono infatti state due new entry, ma c’è anche chi resiste da più di 15 anni. Andiamo a scoprire insieme la classifica dei 10 acquisti più costosi della storia della Serie A.


10. Rui Costa (Fiorentina ⇢ Milan)

Rui Costa, ex trequartista portoghese, passò nella stagione 2001/2002, all’età di 29 anni, dalla Fiorentina al Milan per 85 miliardi di lire, ovvero circa 42 milioni di euro.

Il posto più basso nella classifica degli acquisti più costosi della storia della Serie A lo occupa il Mago portoghese, che venne pagato salatamente dalla società dell’ex presidente rossonero Silvio Berlusconi, proprio perché era un pupillo di quest’ultimo. Rui Costa fu il numero 10 ispiratore di quel Milan spettacolare che nel 2003 trionfò in Champions League, il regista offensivo in grado di disegnare passaggi prelibati per Shevchenko e Inzaghi, i due capocannonieri rossoneri dell’epoca.

9. Leonardo Bonucci (Juventus ⇢ Milan)

Leonardo Bonucci, difensore centrale italiano della Juventus, passò nella stagione 2017/2018, all’età di 30 anni, dalla Juventus al Milan per 42 milioni di euro, diventando in quel momento il difensore più pagato nella storia della Serie A.

Una trattativa che ha diviso i tifosi di ambo i club interessati: gli juventini perché il centrale si trasferì agli acerrimi rivali del Milan, i milanisti perché non si sentivano rappresentati da un giocatore che ha fatto la storia in maglia bianconera. Bonucci si impossessò anche della fascia da capitano dei rossoneri, ma dopo un solo anno fece retromarcia e rientrò a Piazza Madama.

8. Christian Vieri (Lazio ⇢ Inter)

Christian Vieri, ex attaccante italiano, passò nella stagione 1999/2000, all’età di 25 anni, dalla Lazio all’Inter per 90 miliardi di lire, ovvero circa 46.5 milioni di euro, diventando in quel momento il calciatore più pagato della storia della Serie A.

Maglia numero 32, mancino poderoso e rappresentazione reale di un bomber implacabile. Bobo Vieri ha fatto caterve di gol ovunque, ma all’Inter è stato quel centravanti ideale facendo innamorare i suoi tifosi con le sue bordate di sinistro, il lavoro sporco e le capocciate potenti a gonfiare le reti degli stadi italiani.

7. Gaizka Mendieta (Valencia ⇢ Lazio)

Gaizka Mendieta, ex centrocampista spagnolo, passò nella stagione 2001/2002, all’età di 27 anni, dal Valencia alla Lazio per 92 miliardi di lire, ovvero circa 48 milioni di euro, è ancora oggi il centrocampista più pagato della storia della Serie A.

Il suo fu un trasferimento che fece clamore, non tanto quando la formazione capitolina di Cragnotti mise a segno il colpo, dato che il basco veniva da alcune stagioni formidabili nel Valencia approdato due volte consecutive in finale di Champions League, ma l’anno successivo poiché la Lazio cedette Mendieta dopo una sola stagione per il suo scarso rendimento. Avrebbe dovuto sostituire Nedvěd, ma si rivelò un flop totale, decisamente il peggiore tra gli acquisti più costosi della Serie A.

6. Gianluigi Buffon (Parma ⇢ Juventus)

Gianluigi Buffon, portiere italiano della Juventus, passò nella stagione 2001/2002, all’età di 23 anni, dal Parma alla Juventus per 102 miliardi di lire, ovvero circa 52.5 milioni di euro, è ancora oggi il portiere più pagato della storia della Serie A.

La Juve con l’estremo difensore di Carrara ha acquisito uno dei portieri più forti della storia mondiale, probabilmente il migliore del secondo millennio ancora in corso. Recordman di presenze in Serie A, portiere dell’Italia mondiale del 2006 e una costanza di rendimento irripetibile. 


5. Hernán Crespo (Parma ⇢ Lazio)

Hernán Crespo, ex attaccante argentino, passò nella stagione 2000/2001, all’età di 25 anni, dal Parma alla Lazio per 110 miliardi di lire, ovvero circa 56.5 milioni di euro, diventando in quel momento il calciatore più pagato della storia della Serie A.

El Valdanito ha scritto pagine indelebili nel capitolo riservato ai grandi finalizzatori d’area di rigore mai passati in Serie A. L’attaccante argentino ha fatto girare la testa a tutte le difese italiane e internazionali, timbrando reti a grappoli. Alla Lazio militò due anni, poi si spostò all’Inter nella prima delle due esperienze vissute in maglia nerazzurra.

4. Romelu Lukaku (Manchester United ⇢ Inter)
acquisti più costosi Serie A

Romelu Lukaku, attaccante belga dell’Inter, è passato in questa stagione, all’età di 26 anni, dal Manchester United all’Inter per 65 milioni di euro.

Un primo fardello sul groppone per il gigante numero 9: scacciare l’ombra del predecessore Icardi. Nella prima annata alla Beneamata, Lukaku sta mettendo a tacere ogni scettico sul suo conto e sta dando un’altra dimensione all’Inter, quella necessaria al gioco di Conte. Fisicamente dominante, il centravanti belga sta fornendo prestazioni convincenti e con Lautaro Martínez forma una coppia d’attacco perfetta.

3. Matthijs de Ligt (Ajax ⇢ Juventus)
acquisti più costosi Serie A

Matthijs de Ligt, difensore olandese della Juventus, è passato in questa stagione, all’età di 19 anni, dall’Ajax alla Juventus per 85.5 milioni di euro, diventando il difensore più pagato nella storia della Serie A.

Capitano dell’Ajax delle meraviglie nel 2019, fermatosi soltanto alle semifinali di Champions League, il classe 1999 ha una stazza e una tecnica invidiabile per chiunque difensore al mondo. Ci ha messo un po’ per ambientarsi nel campionato italiano, ma l’Orange pian piano sta mettendo d’accordo tutti sul fatto che qui si è di fronte ad uno dei migliori talenti del calcio mondiale.

2. Gonzalo Higuaín (Napoli ⇢ Juventus)
acquisti più costosi Serie A

Gonzalo Higuaín, attaccante argentino della Juventus, passò nella stagione 2016/2017, all’età di 28 anni, dal Napoli alla Juventus per 90 milioni di euro, diventando in quel momento il calciatore più pagato della storia della Serie A.

Il passaggio del Pipita alla Juve scatenò l’ira di tanti tifosi partenopei, che si sentirono traditi dal loro beniamino. L’argentino aveva appena realizzato 36 reti in una sola stagione, superando il record di gol di Nordahl. Un attaccante moderno, che abbina doti di istinto del gol implacabili a rifiniture tecniche degne di un trequartista.

1. Cristiano Ronaldo (Real Madrid ⇢ Juventus)
acquisti più costosi Serie A

Cristiano Ronaldo, attaccante portoghese della Juventus, passò nella stagione 2018-2019, all’età di 33 anni, dal Real Madrid alla Juventus per 117 milioni di euro, è ancora oggi il calciatore più pagato della storia della Serie A.

Un trasferimento epocale per uno dei giocatori più forti della storia del calcio. Il lusitano, vincitore di 5 Palloni d’Oro, 5 Champions League, un Europeo e altre decine di trofei di squadra e individuali, è sbarcato a Torino sponda Juve portando nel bagaglio centinaia di gol, un atletismo fuori dal normale e una fama incredibile.


Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter