acquisti costosi Serie A

Fonte immagine: Pubblico dominio

Gli acquisti più costosi della storia di ogni squadra di Serie A

Curiosità Slider


Acquisti più costosi della Serie A: Bologna

L’acquisto più costoso nella storia del Bologna è Riccardo Orsolini, arrivato nella stagione 2017/2018 dalla Juventus e pagato 15 milioni di euro. Al secondo posto troviamo con 14,5 milioni Musa Barrow, arrivato nella stagione 2019/2020 dall’Atalanta, e al terzo con 9 milioni Takehiro Tomiyasu, arrivato dal Sint-Truiden nella stagione 2019/2020.

Dopo una meravigliosa stagione condita da 9 gol e 8 assist, Riccardo Orsolini, nell’ultimissima annata, ha un po’ smarrito la via, perdendo anche la titolarità fissa nella squadra di Siniša Mihajlović. A livello realizzativo ha comunque confermato la quasi doppia cifra, il che apre uno spiraglio di speranza per un ritorno ai suoi massimi livelli. Non ha trovato ancora la piena maturità calcistica nemmeno Barrow, che, in un ruolo che non sente ancora suo al 100%, ha complessivamente fatto una stagione positiva, abbassando la sua media realizzativa, ma alzando notevolmente quella delle assistenze ai compagni. Deve solo trovare la continuità che gli manca. Discorso diverso invece per Tomiyasu, che non sembra voler rallentare la sua crescita e ha fornito un buon rendimento sia da terzino, che da centrale.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter